Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca San Salvario / Corso Dante

Evade dagli arresti domiciliari e fornisce false generalità: arrestata

Anche denunciata, insieme a un 17enne, per possesso di arnesi atti allo scasso

Immagine di repertorio

 Appena ha incrociato gli sguardi degli agenti della squadra volante si è data alla fuga. È accaduto domenica 26 gennaio in corso Dante. La donna, una 20enne, stava camminando in strada quando ha visto i poliziotti ed è scappata costringendo gli operatori a un inseguimento per le vie del quartiere. Prima di venire fermata in Corso Massimo d’Azeglio, la giovane ha gettato a terra un cacciavite lungo 16 cm poi sottoposto a sequestro. 

La ragazza, priva dei documenti d’identità, è stata condotta in Questura dove, dai riscontri, è emerso che era soggetta al regime degli arresti domiciliari presso il campo nomadi di strada della Berlia a Collegno. Quindi la donna è stata tratta in arresto per aver fornito false generalità e per evasione. Il giovane che era con lei, 17enne, è stato trovato in possesso di un cacciavite di 34 cm di lunghezza e di una lastra in materiale plastico ricavata da un flacone doccia-shampoo. Entrambi sono stati denunciati per possesso di arnesi atti allo scasso.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dagli arresti domiciliari e fornisce false generalità: arrestata

TorinoToday è in caricamento