menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte di paura a Bardonecchia: sostanze tossiche da un treno

La stazione e la piazza del mercato sono state evacuate. Dalle ore 20 e fino oltre le 5 di questa mattina la linea Torino-Modane è stata chiusa e si è proceduto con i controlli

A Bardonecchia si è vissuta una notte di paura a causa delle esalazioni di pentasolfuro di fosforo, una sostanza tossica e infiammabile che reagisce al contatto con l'acqua, sprigionatesi dal treno merci Vercelli-Modane delle ore 20. I Vigili del Fuoco sono stati costretti a evacuare sia la stazione ferroviaria sia la piazza del mercato.

L'allarme è stato dato dai ferrovieri in servizio appena hanno avvertito un forte e strano odore. La sostanza, circa 58 tonnellate, era contenuta in due container caricati sul convoglio.

Sul posto sono intervenuti, oltre ai Vigili del Fuoco, anche la Polizia ferroviaria. Per permettere i lavori urgenti gli agenti hanno chiuso la ferrovia internazionale Torino-Modane, che collega l'Italia alla Francia nel tratto Oulx-Modane.

La situazione è tornata alla normalità solo alle 5, dopo oltre sette ore di intervento. Il convoglio è stato messo in sicurezza dai Vigili del Fuoco, che hanno accertato l'assenza di falle nei due container che contenevano la sostanza tossica e infiammabile, e poi trasferito allo scalo ferroviario di Orbassano per ulteriori controlli. Anche la circolazione sulla linea Torino-Modane è tornata regolare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento