Sospetta fuga di gas: evacuate le scuole, 800 studenti devono uscire

Accertamenti in corso

L'intervento dei vigili del fuoco alla scuola Carlo Levi stamattina

La scuola media Carlo Levi di via Spagna e la vicina scuola elementare Defassi a Borgaro Torinese sono state evacuate nella prima mattinata di oggi, mercoledì 11 dicembre 2019, per una sospetta fuga di gas.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli addetti dell'Italgas, che sono alla ricerca della presunta perdita.

Circa 800 gli allievi che sono dovuti uscire dall'edificio al momento soltanto a scopo precauzionale, insieme a insegnanti e personale ausiliario.

Nell'edificio non è presente riscaldamento a metano: "Abbiamo il teleriscaldamento e il gas è solamente presente nei forni della mensa scolastica", tiene a precisare il sindaco Claudio Gambino. 

I ragazzi, per decisione dell'amministrazione comunale, sono stati trasferiti all'hotel Atlantic, a Cascina Nuova e alla scuola elementare Grosa, per il tempo strettamente necessario alle verifiche da parte dei vigili del fuoco e dell'Arpa.

La situazione è tornata alla normalità intorno alle 11, quando si è accertato che non c'era alcuna fuga di gas e i giovani sono stati fatti gradualmente rientrare a scuola.

Quegli odori acri, che hanno provocato miasmi tra allievi e insegnanti, potrebbero provenire da alcune ditte della zona o da qualche campo agricolo. Gli accertamenti sono in corso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento