Minaccia il papà e il nonno estorcendo 15mila euro in pochi mesi: arrestato

Soldi per pagarsi la droga

immagine di repertorio

Per mesi ha perseguitato il padre e il nonno materno, di 83 anni, minacciandoli di morte e facendo scenate in escandescenze allo scopo di farsi consegnare il denaro per saldare debiti di droga che aveva contratto. 

Per questa ragione nel pomeriggio di martedì 10 aprile 2018 i carabinieri della stazione di Fiano hanno arrestato, su ordine di custodia cautelare spiccato dal gip Marianna Tiseo del tribunale di Ivrea, un italiano di 24 anni residente a Nole, tossicodipendente da cocaina e accusato di estorsione pluriaggravata.

Facendo vivere loro mesi da incubo, era riuscito a farsi consegnare 9.600 euro dal nonno tra dicembre 2017 e febbraio 2018 e 5.500 euro dal padre tra ottobre e dicembre 2017.

In un'occasione il giovane si era inferto dei tagli alle braccia per costringere i parenti a soddisfare le sue richieste.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scossa serale di terremoto: avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

  • Incendio in una carrozzeria, dipendente ustionato: è grave

  • Scontro auto-tram all'incrocio: la macchina finisce in mezzo ai binari

Torna su
TorinoToday è in caricamento