Per oltre un anno rapina ed estorce un'azienda di Piverone: arrestato

L'uomo, dopo il fermo dei carabinieri di Rivarolo Canavese, è stato associato al carcere di Ivrea

Dovrà espiare due anni e due mesi in carcere per concorso in estorsione e rapina a Piverone Albiano d'Ivrea e Ivrea. I carabinieri di Rivarolo Canavese hanno fermato M.A., 48 anni che tra l'aprile 2008 e il dicembre 2009, secondo le indagini condotte dal Nucleo Operativo della Compagnia di Ivrea, sotto l’egida della Procura eporediese, si è reso colpevole di episodi di danneggiamento a fini estorsivi ai danni di un'azienda di calcestruzzi di Piverone. 

Già nel dicembre del 2010 scattarono le manette per lo stesso M.A. e altri tre complici, raggiunti da una ordinanza di custodia cautelare. L'uomo dopo l’arresto eseguito dai carabinieri di Rivarolo, è stato portato al carcere di Ivrea.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Serata di inferno sotto la pioggia in tangenziale: due incidenti, un morto e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento