Per oltre un anno rapina ed estorce un'azienda di Piverone: arrestato

L'uomo, dopo il fermo dei carabinieri di Rivarolo Canavese, è stato associato al carcere di Ivrea

Dovrà espiare due anni e due mesi in carcere per concorso in estorsione e rapina a Piverone Albiano d'Ivrea e Ivrea. I carabinieri di Rivarolo Canavese hanno fermato M.A., 48 anni che tra l'aprile 2008 e il dicembre 2009, secondo le indagini condotte dal Nucleo Operativo della Compagnia di Ivrea, sotto l’egida della Procura eporediese, si è reso colpevole di episodi di danneggiamento a fini estorsivi ai danni di un'azienda di calcestruzzi di Piverone. 

Già nel dicembre del 2010 scattarono le manette per lo stesso M.A. e altri tre complici, raggiunti da una ordinanza di custodia cautelare. L'uomo dopo l’arresto eseguito dai carabinieri di Rivarolo, è stato portato al carcere di Ivrea.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Brutto incidente con due auto fuori strada, cinque feriti tra cui due minorenni

Torna su
TorinoToday è in caricamento