Cronaca Nizza Millefonti / Via Nizza, 294

Il cantiere di via Nizza è fantasma: esposto contro InfraTo

Il consigliere Alessandro Lupi (Fi) ha presentato un esposto: "Il cantiere della metropolitana è ufficialmente un cantiere "fantasma", visto che la data di fine lavori è il 5 giugno 2014"

Il 5 giugno 2014 via Nizza avrebbe visto la fine del grande cantiere del metrò: finalmente, il Lingotto sarebbe stato unito a piazza Bengasi, con la stazione intermedia di Italia ’61. Ma oggi, quando da poco è passata da data di fine lavori (come indicata sul cartello informativo circa il cantiere, sistemato all’angolo con via Valenza) in che condizioni è via Nizza? Altro che fine cantiere: bisogna ancora capire quando ripartirà. Fermo da un anno, lo scavo per la realizzazione delle due ultime stazioni della metropolitana è una ferita aperta sul volto del quartiere Nizza Millefonti: “Adesso il cantiere è ufficialmente un cantiere "fantasma" visto che la data di fine lavori è il 5 giugno 2014 (con tutto ciò che ne consegue su responsabilità e sicurezza del cantiere)”, dice Alessandro Lupi, capogruppo di Forza Italia della Circoscrizione Nove.

Lupi, per questo motivo, ha presentato un esposto contro InfraTo: “Nel documento chiedo di intervenire affinché a termini di legge, trattandosi di opera pubblica, venga pubblicizzata la reale data di termine lavori – spiega il consigliere, che si spinge oltre - Si richiede anche di valutare se si ritenga opportuna l'apertura di un'indagine per il perseguimento di eventuali reati nello svolgimento di tutti gli atti che hanno portato a tale disastro, e comunque di iniziare a valutare i danni subiti da commercianti e residenti per il ritardo nella realizzazione dell'opera”.

Per ora, sul sito di InfraTo rimane indicata la data di messa in esercizio del metrò nel 2017 (con la possibilità di riaprire via Nizza nel 2016, quando dovrebbe essere finito il tunnel). Ammesso che il cantiere riprenda presto la sua operatività.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cantiere di via Nizza è fantasma: esposto contro InfraTo

TorinoToday è in caricamento