Esplode un alloggio in via Stradella nella notte, ferite quattro persone

Lo scoppio è avvenuto all'interno di un alloggio al terzo piano abitato da una famiglia peruviana. Sulle cause stanno indagando i vigili del fuoco: è stato escluso possa trattarsi di una fuga di gas

Quattro feriti e due alloggi dichiarati inagibili. Questo è bilancio dell'esplosione che questa notte ha interessato un appartamento al terzo piano di via Stradella 86 a Torino.

E' successo tutto intorno all'una e mezza. Un forte boato, uno scoppio che ha svegliato decine di persone. L'esplosione è avvenuta all'interno di un appartamento abitato da una famiglia peruviana: sono loro ad essere rimasti feriti. A quanto pare sia i due figli, di 5 e 11 anni, sia i genitori, di 29 e 40 anni, stavano dormendo quando c'è stato lo scoppio.

Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco, la polizia, la municipale e due ambulanze. Non sono gravi le condizioni dei feriti, ma la loro casa è stata dichiarata inagibile, così come quella dei vicini, non presenti in casa perché in vacanza. L'esplosione ha abbattuto il muro tramezzo che divideva i due alloggi.

Le cause sono ancora incerte e si sta indagando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento