Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Madonna di Campagna / Strada del Bramafame, 42

Esplosione in una palazzina a Torino: morto un bambino, tre adulti rimasti feriti

Un uomo rimasto ustionato e una donna salvata dai vigili del fuoco dopo essere stata estratta da sotto le macerie

Un'esplosione si è verificata in una villetta su due piani poco prima delle 9 di questa mattina, martedì 24 agosto, a Torino in strada del Bramafame. Il bilancio del crollo della palazzina è di un bambino di 4 anni morto e cinque adulti rimasti feriti di cui due soccorsi sul posto subito dopo l’esplosione che, secondo i vigili del fuoco, è probabilmente avvenuta per una fuga di gas. Come si vede dalle immagini, è crollata una parte della casa di due piani.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pomeriggio sono terminate le operazioni di ricerca di persone nella zona dell'esplosione. Proseguono, invece, quelle di bonifica e messa in sicurezza. I vigili del fuoco cercano anche un cane che potrebbe essere sotto le macerie. Il Niat (Nucleo investigativo antincendio) sta procedendo con sopralluoghi e rilievi per le attività d'indagine, visto che al momento non è del tutto chiara la causa che abbia scatenato il crollo. 

Tre feriti portati in ospedale

Tra le persone ferite, c'è preoccupazione per il ragazzo di 22 anni, ricoverato al Cto di Torino con il 50% di ustioni sul corpo di secondo e terzo grado e portato in ospedale dalla Croce Verde di Villastellone. Nel pomeriggio l'uomo è stato trasferito nel centro grandi ustionati.

Una donna di 34 anni, ovvero la madre del bambino deceduto, è rimasta sotto le macerie per circa un'ora ed è stata estratta dai vigili del fuoco intorno alle 10.15: non è in pericolo di vita, ma si trova in ospedale dove è tenuta sotto osservazione e dove le può venire offerta assistenza psicologica.

Arrivata al Cto di Torino anche una terza persona estratta delle macerie dopo due ore di lavoro dei vigili del fuoco: è un uomo di 22 anni e che ha riportato un trauma di bacino e un trauma cranico. Verso le 20 di oggi è uscito dalla sala operatoria. L'intervento era iniziato all'ora di pranzo. Il 22enne si trova in terapia intensiva, la prognosi è riservata. 

Chi ha lanciato l'allarme

Un uomo, che lavora in un'azienda vicino alla casa, ha lanciato l'allarme alle 9.03: "Una volta sentita l'esplosione - ha detto al nostro inviato Gioele Urso -, sono uscito e ho visto una colonna di fumo poi la casa sventrata al primo piano e le macerie a terra".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione in una palazzina a Torino: morto un bambino, tre adulti rimasti feriti

TorinoToday è in caricamento