Butta la sigaretta accesa nel cestino delle ricevute, esplosione manda in tilt l'Unicredit

La deflagrazione è avvenuta in piena notte, presso la filiale di via XXIV Maggio. Il bancomat è andato fuori uso

Immagine di repertorio

Una misteriosa esplosione è avvenuta nella notte tra giovedì 2 e venerdì 3 all’Unicredit di Nole, in via XXIV Maggio.

IL VIDEO DEL DISASTRO

La deflagrazione è avvenuta in piena notte e lo scoppio è stato avvertito da molti residenti che subito hanno allertato le forze dell'ordine che hanno provveduto a mettere in sicurezza l'area.

I primi accertamenti, però, hanno subito cancellato l’ipotesi legata ad un furto. A causare l’incredibile incidente è stato il cliente della banca che ha prelevato dei soldi e poi gettato, senza cognizione, una sigaretta accesa nel vicino cestino.

Le ricevute hanno preso subito fuoco causando l’esplosione. I danni alla filiale sono ingenti, le vetrate sono crepate ma hanno resistito mentre il bancomat è andato fuori uso.

Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Venaria, che hanno visionato tutti i filmati delle telecamere. L’uomo che ha causato l’incidente è scappato via, forse impaurito da quanto successo.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento