Escursionisti perdono il sentiero del ritorno: salvati dal soccorso alpino

Erano stati colti dal maltempo

Il soccorso alpino durante l'intervento

Se la sono vista brutta due escursionisti sul Pian delle Masche, nel comune di Ribordone. Sabato 26 maggio, un uomo, classe 1957 di Torino, e una donna del 1963 di Moncalieri, hanno perso il sentiero del ritorno durante un'uscita in valle. Erano partiti dal santuario di Prascondù a circa 1.300 mt, saliti per il colle Crest ai 2.400 e raggiunto il Pian delle Masche a circa 1.900 metri: nel corso della discesa per il rientro, sorpreso dalle copiose precipitazioni, hanno perso però la traccia del sentiero e anche l'orientamento. A peggiorare la situazione, una distorsione alla caviglia occorsa all'uomo. 

Fortunatamente i due, dotati di cellulare, hanno allertato il 118 che a loro volta ha provveduto a chiamare la stazione di Locana del Soccorso Alpino. Grazie anche all'utilizzo dell'applicazione installata sui loro cellulari - il Locator, che fornisce ai soccorritori indicazioni precise sulla posizione dei dispersi - i due escursionisti sono stati invitati a rimanere sul posto e sono stati raggiunti in fretta dalla squadra di soccorso. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

Torna su
TorinoToday è in caricamento