Escursionista disperso in montagna: trovato il cadavere

Maxi-battuta di ricerca

immagine di repertorio

Un escursionista torinese di 82 anni, Giorgio Pesando, è morto sulle montagne della val Grande. Era disperso da ieri, domenica 8 ottobre 2017, quando era uscito per una gita al Bivacco Soardi e non è più tornato a valle. Era un esperto scalatore e conosceva molto bene la zona. A dare l'allarme è stato suo figlio, che non lo aveva visto tornare a casa.

Il suo camper è stato trovato oggi in mattinata nel piazzale di Forno Alpi Graie, nel territorio del comune di Groscavallo. Da qui, dunque, sono partite battute di ricerca con la partecipazione del soccorso alpino (che sta sorvolando la zona con un elicottero), dei vigili del fuoco, dei sanitari del 118 e dei carabinieri.

Intorno alle 14 di oggi, però, il suo corpo è stato ritrovato. Sono in corso le operazioni di recupero.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento