rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca Vanchiglia / Lungo Po Alessandro Antonelli

Allarme topi sulle sponde del lungo Dora, delle esche li staneranno

L'Amiat e la circoscrizione Sette hanno avviato una bonifica dei punti critici dei quartieri Aurora e Vanchiglia. A cominciare dalle sponde della Dora dove sono state disseminate delle trappole contenenti un particolare veleno

Le sponde della Dora, il lungo Po Antonelli, il ponte di Sassi e piazza Santa Giulia. Sono questi alcuni dei punti interessati dalla massiccia derattizzazione voluta dalla circoscrizione Sette. Trappole e veleno in quantità industriale le armi scelte per combattere l’invasione dei topi. A destare preoccupazione sono soprattutto le sponde della Dora, nel tratto compreso tra corso Principe Oddone e via Bologna, dove l'Amiate sta effettuando una massiccia pulizia. Proprio vicino ai ponti gli anziani hanno segnalato più volte il viavai di ratti di grosse dimensioni. E qualcuno in passato ha utilizzato persino i cani per uccidere gli odiosi animaletti a quattro zampe.

Per scovare i topi l’Amiat sta utilizzando delle trappole particolari contenenti un veleno che uccide l’animale più lentamente. Bocciate le esche “normali” che uccidono il topo troppo rapidamente. In passato il sistema classico ha fatto cilecca perché una volta che moriva un topo gli altri se ne guardavano bene dal mettere il naso nella trappola. E passando sul lungo Dora si possono già notare decine e decine di esche per ratti contenenti piccole quantità di cibo in grado di stanare i roditori dalle tane.

Sullo stesso argomento la consigliera del Pdl della Sette, Maria Luigia Antonacci, aveva presentato una mozione votata in seguito da tutta la circoscrizione. "Quelle bestie sono state attirate dalla sporcizia lasciata dai barboni e dai tossici – dichiara Paolo, un residente della zona -. Inoltre se le strade e i marciapiedi venissero puliti quotidianamente queste situazioni gradevoli non si verificherebbero".

La stessa bonifica riguarderà il lungo Po Antonelli dove sono quasi giunti al termine i lavori per la realizzazione di una pista ciclabile. E come già detto il ponte di Sassi e alcune vie del quartiere Vanchiglia. "Siamo fiduciosi di risolvere la pratica nel giro di un poco tempo – spiega il coordinatore all’Ambiente della Sette Michele Pastore -. Sicuramente sarà impossibile sterminare tutti i ratti ma almeno con un intervento eviteremo una vera e propria proliferazione di massa che potrebbe mettere apprensione nei quartieri".

Problema topi in lungo Dora Firenze / foto Versienti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme topi sulle sponde del lungo Dora, delle esche li staneranno

TorinoToday è in caricamento