Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Emergenza neve: la rabbia dei torinesi per la città in tilt

I torinesi non nascondono la rabbia per come è gestita l'emergenza neve che si è venuta a creare negli ultimi giorni. Tanti le email di denuncia per strade ghiacciate e marciapiedi impossibili da attraversare

Corso Telesio, foto inviata da Daniele Bellora

Nevica, nevica e nevica ancora. Affacciandosi dalla finestra lo spettacolo dei fiocchi che continuano a scendere è meraviglioso, ma non è la stessa cosa quando si deve uscire di casa. Sia che si debba andare a piedi, sia che (peggio ancora) si debba prendere la macchina, ci si trova a dover lottare contro il ghiaccio che piano piano si va formando sulle strade e sui marciapiedi.

Sono moltissime le segnalazioni arrivate che parlano di una Torino messa sotto scacco, con zone che - a detta di molti - non sono state né spazzate, né "salate" e dopo una nottata di maltempo no-stop, l'uscire di casa è diventato uno sport estremo. Precauzionalmente lunedì le scuole erano state tenute chiuse, ma non è stato deciso lo stesso per oggi, nonostante la situazione sia peggiore rispetto a qualche giorno fa. "Vorrei sapere come domani andiamo a scuola! Con i pullman che passano ogni tre ore?! Come si fa ad andare a scuola con un tempo del genere!?", scrive Valentina, a cui risponde Alessandra dicendo che "siamo giunti al ridicolo".

Le "zone dimenticate" dagli spazzaneve e spargisale sarebbero un po' ovunque nel torinese, soprattutto - come è ovvio ma non comprensibile - nelle strade secondarie. Quello che fa più rabbia alla gente è vedere il ghiaccio nelle fermate dei pullman (e il rincaro del biglietto a partire da ieri non aiuta), le strisce pedonali ormai diventate invisibili e una viabilità praticamente al limite dell'impossibile ovunque. Pensiero comune al riguardo è il commento di Enza sulla pagina facebook di TorinoToday, che le definisce "strade praticamente come fossero piste da ghiaccio".

Di seguito le foto che ci sono state inviate che descrivono ampiamente la situazione di Torino da ieri sera e la sua evoluzione - o involuzione?! - con una neve che continua a scendere incessantemente. Commentate dicendoci la situazione nella vostra zona e inviate ancora foto a torinotoday@citynews.it. Potete commentare e postare foto anche su facebook, mettendo "mi piace" nella pagina di Torino Today.

VIDEO

- I semafori sono spenti nonostante le strade siano ghiacciate

- Strade ghiacciate e strisce coperte dalla neve in corso Francia, angolo via Digione

AGGIORNAMENTI

- L'aeroporto di Caselle Torinese è operativo: nonostante 20 centimetri di neve gli aerei continuano ad atterrare e a partire

- Disagi ferroviari: soppressi 200 treni, ritardi anche di 3 ore sulla Torino-Milano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza neve: la rabbia dei torinesi per la città in tilt

TorinoToday è in caricamento