Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Neve e Viabilità in provincia di Torino: si lavora per la sicurezza

Sulle strade della provincia si lavora 24 ore su 24 per garantire la sicurezza stradale. Adoperati 260 tra cantonieri, tecnici specializzati, 450 mezzi meccanici spargisale e lame per lo sgombero neve

260 tra cantonieri, tecnici specializzati nell’utilizzo dei mezzi meccanici e responsabili delle squadre locali di cantonieri, allertabili 24 ore su 24 per garantire la transitabilità di 3.000 Km di strade; 450 mezzi meccanici (trattori, autocarri pesanti e medi, frese integrali e pale gommate) allestiti con spargisale e lame per lo sgombero neve, di cui 100 di proprietà della Provincia e 350 di ditte appaltatrici; 7 frese neve ausiliarie per la rimozione di coltri nevose in montagna (con funzioni di ribattitura delle banchine post nevicata); 40 pale meccaniche ausiliarie; 10.000 tonnellate di salgemma e sale marino acquistate in autunno e altre 3.000 in fase di acquisto. Sono questi i numeri che sintetizzano l’impegno del Servizio Esercizio Viabilità della Provincia di Torino nel periodo che va dal 1° novembre al 30 aprile (e che sulle strade di alta quota si prolunga dal 15 ottobre al 15 maggio) per garantire la transitabilità in condizioni di sicurezza delle strade di competenza dell’Ente.

Tutte le Strade Provinciali sono suddivise in lotti di lunghezza compresa tra i 10 ed i 20 km, a seconda delle caratteristiche del territorio e delle sedi stradali. Su queste tratte lavorano ogni giorno squadre di cantonieri e le ditte appaltatrici per garantire: il trattamento preventivo antigelo con il sale e il sabbione, lo sgombero neve, il servizio di sorveglianza e di assistenza al transito. Sulle Strade Provinciali il servizio viene iniziato a qualunque ora ed entro 30 minuti dalla richiesta di intervento quando lo strato nevoso raggiunto i 5 centimetri di spessore nelle zone montane (oltre gli 800 metri di altitudine) ed i 3 centimetri in pianura e collina. Il servizio è garantito 24 ore su 24, anche nei giorni festivi e prosegue fino al cessare dell’emergenza.

LA SITUAZIONE DELLE STRADE ED I CONSIGLI PER CHI VIAGGIA


Le previsioni meteorologiche per i prossimi giorni indicano la presenza di correnti settentrionali provenienti dalla Russia, con un netto calo delle temperature minime notturne, fin oltre i -15° e con punte anche inferiori, sia in pianura che in montagna. Nonostante siano stati attuati gli interventi preventivi antigelo e di rimozione della neve sulle strade, si raccomanda la massima prudenza nella guida, dal momento che le basse temperature possono vanificare l’effetto del sale antigelo. E’ sempre consigliabile montare pneumatici da neve durante l’intero periodo invernale. E’ opportuno moderare la velocità, rispettare le distanze di sicurezza, informarsi sulla percorribilità delle strade prima di mettersi in viaggio, seguire (e non superare) i mezzi sgombraneve e, incrociandoli, accostare a destra per favorirne l’opera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve e Viabilità in provincia di Torino: si lavora per la sicurezza

TorinoToday è in caricamento