Cronaca

Borgo Vittoria, Marrone-Leotta: "Comune e circoscrizione assento, intervenga esercito"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

SICUREZZA BORGO VITTORIA, MARRONE/LEOTTA: COMUNE E CIRCOSCRIZIONE ASSENTI, INTERVENGA ESERCITO

Dopo l'ennesimo fatto di cronaca accaduto in Borgo Vittoria, dove nella mattinata si sabato 18 ottobre 2014 un extracomunitario è stato accoltellato, Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale ribadisce come la sicurezza debba essere garantita anche e soprattutto in termini di prevenzione dei reati.

"Molte risorse umane della Polizia Municipale sono utilizzate per l’attività di notifica, sottraendo energia per lo svolgimento di altre incombenze " - precisa Fabrizio Leotta, capogruppo di FdI-AN alla Circoscrizione 5 - "peccato che l'ordine del giorno discusso in Consiglio solo il mese scorso chiedeva una soluzione gestionale della Polizia Municipale, tale che le funzioni di polizia giudiziaria utili per la sicurezza fossero privilegiate rispetto alle semplici attività di notifica degli atti. L'ordine del giorno ovviamente è stato bocciato dal PD, da cui mi è stato risposto che avrei dovuto fare proposte di modifica dell'organigramma del Corpo di Polizia Municipale. Se non hanno voglia di governare farebbero prima a dimettersi".

La questione approderà in Sala Rossa, dove il consigliere Maurizio Marrone, capogruppo di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale sottolinea come stupisca "il totale disinteresse dell'amministrazione comunale alle questioni di sicurezza sempre più spesso sollecitate dai residenti. Mentre il moltiplicarsi dei reati imperversa in ogni quartiere, non c'è alcuna risposta da parte delle istituzioni, a qualsiasi livello". "Presenteremo un ordine del giorno per chiedere l'intervento dei militari dell’Esercito Italiano in affiancamento alle forze di polizia attualmente in servizio, per un migliore pattugliamento in termini di prevenzione reati e di contrasto al crimine, a partire dalle periferie della città. Fino ad allora daremo pieno appoggio ai presidi spontanei dei cittadini, così come già avvenuto in Corso Giulio Cesare" - concludono Marrone e Leotta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Vittoria, Marrone-Leotta: "Comune e circoscrizione assento, intervenga esercito"

TorinoToday è in caricamento