La famiglia ruba corrente: sequestrati tutti i 34 elettrodomestici

Il caso a Rivalta. Secondo la procura potrebbero essere utilizzati come prova per il reato commesso. I furti erano stati scoperti dall'Enel

Il momento del sequestro da parte dei carabinieri

Trentaquattro elettrodomestici sono stati sequestrati dai carabinieri all'inizio di aprile 2017 a una famiglia di Rivalta di Torino riconosciuta responsabile di ripetuti furti di energia elettrica dalla rete.

Secondo il pm Antonio Rinaudo, che ha coordinato le indagini e disposto il provvedimento in quanto si tratterebbe di "oggetti pertinenti al reato", la famiglia rom che abita in via De Nicola 36/10, in frazione Gerbole, si sarebbe allacciata ai pali della luce in strada ed è stata denunciata dall'Enel, che aveva fatto un'indagine su una serie di consumi anomali segnalati nella zona, dove tra l'altro non è registrato alcun contatore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti i dispositivi sequestrati (computer, frullatori, asciugacapelli, frigoriferi, decoder, lavatrici e aspirapolvere) sono stati trasportati in un magazzino e verranno utilizzati come prova nel processo a carico del capofamiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

Torna su
TorinoToday è in caricamento