Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Le biblioteche della città sono moderne, in prestito anche gli ebook

Grazie all'adesione a "MediaLibraryOnLine" le diciotto biblioteche civiche cittadine sono in grado di dare in prestito e far leggere libri digitali, quotidiani e riviste e anche ascoltare la musica. Basta avere la tessera e recarsi in biblioteca

Sono passati i tempi in cui in biblioteca ci si recava solo a leggere libri sfogliando le pagine, oppure per prenderne qualcuno in prestito per poi riportarlo una volta finito tutto. Con la tecnologia che avanza anche le biblioteche comunali si sono modernizzate.

Le biblioteche civiche torinesi hanno aderito a "MediaLibraryOnLine" e offrono ai propri iscritti la possibilità di accedere ad una vasta gamma di contenuti digitali, disponibili gratuitamente per il download e la consultazione online. Oltre ai libri cartacei dunque da oggi c'è la possibilità di avere accesso anche agli ebook, nuova frontiera dell'editoria da qualche anno.

Per poter accedere ai cataloghi dei libri elettronici basta recarsi in una qualsiasi biblioteca civica di Torino. Non è possibili invece consultarlo né al telefono né in via telematica.

Il nuovo servizio permetterà a tutti coloro che hanno la tessera della biblioteca e sono abilitati all'uso dei servizi personalizzati del catalogo in linea di prendere in prestito gli ebook scaricandoli sul proprio lettore (pc, tablet, smartphone, ecc), leggere riviste e quotidiani online e ascoltare musica in streaming.

Sono diciotto le biblioteche civiche presenti in città: Civica centrale in via della Cittadella 5, Musicale A. Della Corte in corso Francia 186, Dietrich Bonhoeffer in corso Corsica 55, Italo Calvino in lungo Dora Agrigento 94, Luigi Carluccio in via Monte Ortigara 95, Cascina Marchesa in corso Vercelli 141/7, Francesco Cognasso in corso Cincinnato 115, Punto prestito G. D'Annunzio in via Saccarelli 18, Alberto Geisser in corso Casale 5 (Parco Michelotti), Natalia Ginzburg in via C. Lombroso 16 (nel cortile interno), Primo Levi in via Leoncavallo 17, Mausoleo della Bela Rosin in strada Castello di Mirafiori 148/7, Don Lorenzo Milani in via dei Pioppi 43, Mirafiori in corso Unione Sovietica 490, A. Passerin d'Entrèves in via Guido Reni 102 (Cascina Giaione), Cesare Pavese in via Candiolo 79, Torino Centro in via della Cittadella 5, Villa Amoretti in corso Orbassano 200 (Parco Rignon).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le biblioteche della città sono moderne, in prestito anche gli ebook

TorinoToday è in caricamento