Cronaca Strada Stupinigi

"Due ruote due Regge", da Stupinigi a Racconigi in bici tra cicloturismo e divertimento

Pronto il nuovo percorso ciclabile tra le residenze reali di Racconigi e Stupinigi. Un tragitto per fare sport, ma anche per conoscere storia, natura e gastronomia

Un tempo era un itinerario consueto per i Savoia, che in carrozza si spostavano tra una residenza e l'altra. Oggi è un nuovo percorso da fare in bicicletta, per sport o per divertimento, ma anche per mangiare bene, stare in contatto con la natura e ammirare due magnifici palazzi.

Si chiama “Due Ruote due Regge, tra Racconigi e Stupinigi in bici” la nuova rete di mobilità lenta, su strade secondarie e rurali, per spostarsi pedalando in modo piacevole e sicuro tra i Comuni dell'area: Racconigi, Carmagnola, Carignano, Piobesi, Villastellone e Nichelino, con la sua storica frazione di Stupinigi.

Il percorso ciclabile è stato sottoposto a test event lo scorso week end, con un sopralluogo tecnico per addetti ai lavori alla presenza dell'assessore all'ambiente Alberto Valmaggia. Dopo il test, saranno quindi predisposti sito e app con informazioni, mappe e aggiornamenti.

Tra residenze reali e il fiume Po, il territorio pianeggiante che divide Stupinigi da Racconigi potrà essere percorso interamente da cicloamatori e appassionati, mentre per chi non vuole fare tutto il tragitto ci sono percorsi a a tema più corti: “natura”, che attraversa boschi e parchi; “famiglia”, con soste in fattorie didattiche e musei; “storia”, per conoscere i beni storici e architettonici dell'area; “dei sapori”, per scoprire e gustare i prodotti tipici del territorio.

Foto da: pagina Facebook “Palazzina di Caccia di Stupinigi”

/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Due ruote due Regge", da Stupinigi a Racconigi in bici tra cicloturismo e divertimento

TorinoToday è in caricamento