rotate-mobile
Cronaca San Salvario / Via Ilarione Petitti, 24

Due fedi in una sola parrocchia, la Curia allontana gli ortodossi

Le due comunità, fino ad oggi, hanno diviso gli spazi ma nei prossimi giorni dovranno viaggiare ognuna per conto suo

Due differenti modi di credere, sotto un unico tetto. Accade presso la chiesa di via Petitti 24, dedicata a Maria Consolatrice, quartiere San Salvario. Costruita 100 anni fa, oggi è di proprietà dell’Asl. Il problema è far coesistere due fedi: la santa messa cattolica che si celebra la domenica alle 19 e quella ortodossa che si celebra lo stesso giorno ma alle 10.30. 

La storia. I lavori del vicino poliambulatorio avevano portato alla chiusura della cappella, concessa nel 2008 in comodato d’uso al gruppo laico di ispirazione cattolica Maria Consolatrice. In questi anni, però, delle pericolose infiltrazioni hanno danneggiato la chiesa, rendendola inagibile, senza contare il ridimensionamento prestabilito del presbiterio che rende ora necessario ripensare gli spazi. Ecco perché mesi fa è iniziata una raccolta fondi.  Dal 21 di febbraio, al termine dei cantieri, hanno trovato casa nella chiesetta sconsacrata due comunità religiose, differenti l’una dall’altra. I cattolici e gli ortodossi

La situazione. Le due comunità, fino ad oggi, hanno diviso i loro spazi senza mischiare le loro “culture”.  A cominciare dagli orari delle messe e continuando con il vino e le ostie, tenute in custodia in due differenti posti. Una quindicina i fedeli ortodossi, un centinaio quelli cattolici. Tutto, apparentemente, bene se non fosse che la diocesi ha avviato una richiesta di chiarimenti su come sia nata la coabitazione. 

Il trasloco. A dare l’addio alla chiesetta saranno gli ortodossi. Questa la notizia appresa nelle ultime ore, dopo le parole pronunciate dal parroco 86enne don Mario Cuniberto. Una scelta della Curia che sta scontentando metà dei fedeli. Il presidente della comunità di Maria Consolatrice, Claudio Albera, ha criticato la scelta di Nosiglia di dire basta alle messe dei due culti. scuote la testa un anziano, prima di far ritorno a casa.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due fedi in una sola parrocchia, la Curia allontana gli ortodossi

TorinoToday è in caricamento