Cronaca Aurora

Aurora, maxi sequestro di merce contraffatta: due denunciati

La Guardia di Finanza di Torino ha sequestrato un milione di prodotti "taroccati"cinesi: capi d'abbigliamento, prodotti eletronici ma anche spade e finte distintivi delle forze dell'ordine

Continuano in questa prima metà del 2011 i sequestri di merce contraffatta in Piemonte. La Guardia di Finanza di Torino ha portato a compimento un'operazione dai numeri incredibili. Un milione di prodotti "taroccati", provenienti dalla Cina. Una decina di cittadini cinesi sono stati colti sul fatto dalle Fiamme Gialle mentre scaricavano la merce da un container in zona Borgata Aurora. Poco dopo è stato scoperto un deposito enorme, circa 500 metri quadrati, con decine di tonnellate di merce contraffatta.

Davanti agli occhi dei finanzieri un campionario infinito: capi d'abbigliamento, giocattoli, prodotti di elettronica e telefonia (ovviamente privi dei requisiti essenziali per la commercializzazione e utilizzo nell'Unione Europea). Ma anche qualcosa di più "pericoloso": spade Katana (una spada a lama curva e a taglio singolo di lunghezza superiore ai 60 centimetri)  e portatessere con il logo della Repubblica Italiana, facilmente confondibili con le placche in uso alle forze dell'ordine.


Due cittadini della Repubblica Popolare Cinese sono stati denunciati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aurora, maxi sequestro di merce contraffatta: due denunciati

TorinoToday è in caricamento