Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Vanchiglia / Murazzi del Po Ferdinando Buscaglione

Show dei droni da una parte, fuochi d’artificio dall’altra: indagini aperte

Nella zona dei Murazzi

Immagine di repertorio

E’ mistero, dopo l’incredulità, sui fuochi d’artificio sparati nella serata di domenica 24 giugno nella zona del Monte dei Cappuccini. Poco dopo il nuovo spettacolo dei droni andato in scena per San Giovanni in piazza Castello, dall’altra parte - nella zona dei Murazzi - sono apparsi nel cielo dei botti colorati quasi a sfidare lo spettacolo che ha cambiato la tradizione di Torino.

Non si sa chi ci sia dietro l'evento non autorizzato su cui sta indagando la divisione PAS polizia amministrativa sociale. Per i fuochisti anonimi si ipotizza il reato di accensioni ed esplosioni pericolose.
 

Nasce la pagina "Ridateci i fuochi a Torino in piazza Vittorio"

Intanto nelle ultime ore, per i nostalgici dei botti, è anche nata la pagina facebook “Ridateci i fuochi a Torino in piazza Vittorio”. Lo show dei droni, andato in scena domenica sera, ha diviso i torinesi. La piazza si è divisa tra chi rimpiange la magia dei fuochi d'artificio e chi invece ha apprezzato la novità tecnologica. Lo spettacolo è durato circa dodici minuti ed è stato preceduto da giochi di luci con proiezioni su Palazzo Reale di immagini caratteristiche della città.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Show dei droni da una parte, fuochi d’artificio dall’altra: indagini aperte

TorinoToday è in caricamento