Cronaca San Donato / Corso Regina Margherita, 202

Foto scandalo da San Donato: fiumi di droga a due passi dai palazzi

In corso Regina Margherita i tossici si bucano nella zona destinata ai parcheggi. Le foto del degrado scattate dai residenti del quartiere

Un fiume di droga scorre in corso Regina Margherita, a due passi da corso Umbria e da corso Principe Oddone. A testimoniarlo sono alcune immagini scattate senza paura da un residente del quartiere San Donato. Un cittadino come tanti che ha deciso di documentare attraverso l’obiettivo di una macchina fotografica l’orrore che ogni giorno si presenta puntuale sotto la sua casa.

Un film già visto troppe volte a Torino. Ma forse mai in mezzo ad una strada, in un controviale dove le macchine passano sovente, dove le mamme portano a passeggio i figli e dove gli automobilisti parcheggiano le loro auto con il rischio di venire persino minacciati.

Eppure i tre tossici ritratti nella foto di Paolo – lo chiameremo così – non sembrano avere alcuna remora. Il cittadino immortala tre personaggi, un uomo e due donne, davanti a due auto. Ad impedire ai passanti la vista soltanto una balaustra. Troppo poco forse. Chi si affaccia ai balconi non può non vedere, non può non farsi qualche domanda. “Sembra di essere all’ex tossic park – dichiara un’anziana -. Invece siamo in una via come tante di Torino, tra case ed esercizi commerciali”.

Non un vecchio magazzino abbandonato, non un angolo buio di un parco e nemmeno le solite sponde dell’orrore della Dora di cui più volte vi abbiamo parlato. Solo un semplice parcheggio dove la legalità ha preso altre strade. C’è una donna che si buca ad un braccio, un’altra ragazza che si inietta la sua dose di eroina e un uomo che punta la siringa verso la gamba.

Uno spettacolo che dura pochi minuti, il tempo necessario per tirare fuori da un borsello un pacchetto di fazzoletti e una serie di involucri che di lì a poco finiranno per terra, vicino alle gomme delle auto in sosta. Il resto è pura formalità. Quell’ago che attraversa la pelle e la testa che viaggia in mille direzioni. “Non sappiamo se sia un evento casuale – dichiara il presidente della circoscrizione Quattro Claudio Cerrato – ma ci attiveremo sin dalle prossime ore per scoprire cosa stia succedendo”.

Tossici corso Regina - foto versienti1-5

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foto scandalo da San Donato: fiumi di droga a due passi dai palazzi

TorinoToday è in caricamento