Cronaca

Cocaina ed eroina da Torino a Trento: 12 arresti dopo 8 mesi di indagini

Un'organizzazione complessa messa in piedi per rifornire Trento di eroina e cocaina

Operazione antidroga tra Trento e Torino a seguito dell'indagine che ha preso il via nel novembre 2015 per concludersi con 14 ordinanze di custodia cautelare in carcere per altrettanti membri di una banda dedita al narcotraffico.

Due trafficanti sono ricercati, mentre 12 sono stati arrestati: tra loro ci sono anche due trentini, un 31enne di Trento ed un 53enne di Mezzolombardo, insieme a nordafricani e tunisini, tra i 20 ed i 30 anni. Trafficavano prevalentemente cocaina ed eroina, con continui viaggi in auto e treno da Torino verso il "mercato" trentino.

Le intercettazioni degli uomini di viale Verona hanno ricostruito la complessa struttura della banda, che agiva con una gerarchia ben precisa, dal "contatto" torinese passando per i "corrieri" fino ad arrivare agli spacciatori di Trento, controllati dai "superiori" che fornivano schede telefoniche e chiedevano di fare da "cavie" per testare la sostanza.

Un'operazione che ha permesso di tranciare di netto un dei canali che legano Trento con le grandi città del Nord Italia in fatto di droga.

La sostanza sequestrata non rende l'idea, quantitativamente, di quanto fosse ampio il "giro" creato dalla banda: mezzo chilo di cocaina, mezzo chilo di hashish e poco più di mezz'etto di eroina. Ma è solo quanto intercettato in due dei dodici "viaggi" tra Piemonte e Trentino. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina ed eroina da Torino a Trento: 12 arresti dopo 8 mesi di indagini

TorinoToday è in caricamento