Ragazza drogata e violentata nel sonno, un arresto

Vittima una giovane di 26 anni. In manette l'ex fidanzato, ricercato il cugino

Una brutta storia di violenze sessuali, vittima una giovane ragazza di 26 anni, drogata e successivamente violentata nel sonno.

Per via di quest’episodio – avvenuto alcuni mesi fa, come riporta il quotidiano “La Stampa”, ma le cui indagini sono tuttora in corso – un sospettato è finito in manette. Si tratta di un ragazzo di 29 anni, probabilmente un ex fidanzato della giovane, mentre il cugino 26enne è al momento ricercato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’indagine, coordinata dalla Procura di Torino, è scattata dopo che la giovane ha avuto il coraggio di presentarsi in commissariato a denunciare l’accaduto. Dagli esami clinici effettuati il giorno dopo la violenza è emerso che alla ragazza sono state somministrate alcune gocce di benzodiazepina, un farmaco comunemente usato per curare ansie e attacchi di panico, ma anche l’insonnia. Non solo, pare infatti che le immagini della violenza siano state condivise via smartphone, come ulteriore sfregio ai danni della vittima.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Rapina in farmacia, poi arrivano i parenti del malvivente: 12 volanti per fermarli

  • Cirio firma l'ordinanza: "Da lunedì i supermercati potranno vendere cancelleria"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Coronavirus, Piemonte ai vertici per incremento di posti in terapia intensiva

  • Annuncia di volersi suicidare: ripescato il suo corpo nel fiume

Torna su
TorinoToday è in caricamento