Ragazza drogata e violentata nel sonno, un arresto

Vittima una giovane di 26 anni. In manette l'ex fidanzato, ricercato il cugino

Una brutta storia di violenze sessuali, vittima una giovane ragazza di 26 anni, drogata e successivamente violentata nel sonno.

Per via di quest’episodio – avvenuto alcuni mesi fa, come riporta il quotidiano “La Stampa”, ma le cui indagini sono tuttora in corso – un sospettato è finito in manette. Si tratta di un ragazzo di 29 anni, probabilmente un ex fidanzato della giovane, mentre il cugino 26enne è al momento ricercato.

L’indagine, coordinata dalla Procura di Torino, è scattata dopo che la giovane ha avuto il coraggio di presentarsi in commissariato a denunciare l’accaduto. Dagli esami clinici effettuati il giorno dopo la violenza è emerso che alla ragazza sono state somministrate alcune gocce di benzodiazepina, un farmaco comunemente usato per curare ansie e attacchi di panico, ma anche l’insonnia. Non solo, pare infatti che le immagini della violenza siano state condivise via smartphone, come ulteriore sfregio ai danni della vittima.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento