rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Diretto a Torino con 20mila euro di hashish in valigia: arrestato in stazione

Era con la moglie

Non era in regola con i documenti, aveva 2 chili di hashish in valigia ed era diretto a Torino. È stato fermato dai finanzieri vicino alla Stazione Centrale di Milano mentre tentava di prendere un treno insieme alla moglie. L'epilogo? Le manette per lui, una denuncia per lei. Nei guai un cittadino marocchino di 33 anni, arrestato dalla guardia di finanza di Milano. 

Tutto è accaduto mentre la coppia stava prendendo un treno per Torino. Durante i controlli è emerso che l'uomo non era in regola con i documenti per il soggiorno sul territorio italiano. La sostanza stupefacente era stata nascosta nel bagaglio della moglie ed è stata trovata grazie ai cani antidroga che l'avevano fiutata. 

Per lui sono scattate le manette, mentre lei è stata denunciata. La sostanza, precisano i militari, era probabilmente destinata al mercato torinese: se fosse stata spacciata al dettaglio avrebbe fruttato oltre 20mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diretto a Torino con 20mila euro di hashish in valigia: arrestato in stazione

TorinoToday è in caricamento