rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Madonna di Campagna / Via Verolengo

Fermato uno spacciatore, in casa 15mila euro in contanti e un kit per la droga

Il 27enne gabonese è stato fermato in strada, dopo aver aggredito gli agenti colpendoli a calci e pugni

Lo hanno bloccato, non senza che opponesse resistenza, e lo hanno successivamente arrestato per detenzione di materiale stupefacente del valore di 15mila euro.

L’uomo, un gabonese di 27 anni, è stato avvicinato per un controllo in via Verolengo dagli agenti del commissariato Madonna di Campagna. Intuito cosa stava per accadere il 27enne è scappato provando a disfarsi di un mazzo di chiavi. Finendo per aggredire gli agenti, colpendoli violentemente alle mani e alle gambe.

Gli agenti, dopo aver recuperato le chiavi, sono entrati in casa dell’uomo. Rinvenendo due telefoni cellulari e svariati sacchetti di plastica con all’interno denaro in contanti per una somma complessiva di 15mila euro. Oltre a 250 grammi di cocaina.

Recuperato anche il kit con l’occorrente per la preparazione, in dosi utili allo spaccio, dello stupefacente, quali due bilancini di precisione, vari rotoli di pellicola e nylon in colori differenti, due paia di forbici, e altri sette telefoni cellulari di varie marche.

Ma non finisce qui: portato in ospedale la polizia ha scoperto che nel corpo del gabonese si trovavano 15 corpi estranei (involucri di droga). L’uomo è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato uno spacciatore, in casa 15mila euro in contanti e un kit per la droga

TorinoToday è in caricamento