Cronaca

Droga nascosta nel libro di poesie, denunciati due fratelli

L'episodio è avvenuto a San Giorgio Canavese. Per i ragazzi in questione si tratta della seconda denuncia in pochi giorni

Tra i tanti posti dove è possibile nascondere la droga, un libro di poesie per ragazzi è certamente uno dei più curiosi. Eppure è quanto hanno scoperto i carabinieri all’interno di un’abitazione di San Giorgio Canavese, comune di circa 3mila abitanti in provincia di Torino.

La perquisizione è avvenuta ai danni di due fratelli minorenni che, nella camera che condividevano, avevano nascosto 10 grammi di marijuana e 14 grammi di eroina all’interno del libro incriminato, scavato al centro. I carabinieri hanno proceduto a perquisire la casa dopo che uno dei fratelli, già noto ai militari, era stato trovato in possesso di dieci dosi di marijuana, per un totale di 75 grammi.

I due ragazzi in questione non erano tuttavia nuovi ad episodi del genere. Soltanto tre giorni prima infatti, i militari dell’Arma avevano perquisito la loro casa, trovando e sequestrando circa 20 grammi di hashish e marijuana, alcuni semi di cannabis e due bilancini di precisione. Al termine del controllo i due erano stati denunciati alla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Torino.

Denuncia che è ovviamente scattata anche al termine del secondo accertamento, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I controlli in questione si sono svolti all’interno di una più ampia operazione messa in atto dai carabinieri di Ivrea, avente lo scopo di contrastare l’uso e lo spaccio di droga nel Canavese. Tale operazione ha permesso di controllare, nei giorni scorsi, decine di persone e veicoli.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nascosta nel libro di poesie, denunciati due fratelli

TorinoToday è in caricamento