Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Chieri

Beccato con l’hashish nella cesta dei panni sporchi, in manette spacciatore torinese

L’uomo ha 28 anni. Altre persone sono state arrestate nell’ambito di un’operazione per contrastare la diffusione di droga nelle scuole

Trecento grammi di hashish nascosti tra i panni sporchi. È quanto hanno rinvenuto i carabinieri in casa di uno spacciatore torinese, per il quale sono scattate le manette nell’ambito di un’attività di contrasto alla diffusione della droga nelle scuole.

L’uomo, 28 anni, è stato arrestato dopo che i militari avevano ricevuto una “soffiata” e, nel corso delle operazioni, pedinato un cliente che si riforniva da lui. Lo spacciatore, che riforniva anche alcuni ragazzi residenti del chierese, nascondeva la droga all’interno di una cassetta di sicurezza, camuffandola nella cesta della biancheria. 

Nell’ambito della stessa attività antidroga, anche se i due episodi non sono collegati, i carabinieri hanno arrestato un ambulante 19enne di Trofarello, per possesso di droga. Il ragazzo, fermato mentre viaggiava come passeggero di una Fiat Uno, è stato trovato in possesso di 23 grammi di marijuana. Altri 33 grammi sono stati poi rinvenuti a casa sua. Ora il giovane si trova ai domiciliari. 

Entrambi i fermi di cui sopra sono stati effettuati al termine di un indagine avviata l’estate scorsa, nella quale era stato arrestato un pusher africano che si faceva pagare con oggetti e abiti griffati. L’uomo, un senegalese 34enne, era in grado di vendere fino a 100 dosi di cocaina al giorno. Fermato anche un suo aiutante 15enne, dopo che i militari lo hanno trovato in possesso di due ovuli di cocaina. 

Guai anche per uno studente di 28 anni del chierese, che aveva allestito una piantagione di marijuana in casa 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato con l’hashish nella cesta dei panni sporchi, in manette spacciatore torinese

TorinoToday è in caricamento