menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Droga nei divanetti e in altri nascondigli: il sequestro in 2 bar

Sottoposti a controllo alcuni esercizi pubblici del quartiere Dora Vanchiglia. Il Personale della Polizia di Stato, in collaborazione con personale appartenente alla Guardia di Finanza, all’Arma dei Carabinieri (Ispettorato del Lavoro) ed alla Polizia Municipale (Nucleo Polizia Amministrativa), ha eseguito diversi interventi in 4 bar per verificare eventuali irregolarità amministrative, penali, d’immigrazione e di lavoro nero.

Dal bar Asmar di corso Vercelli sono stati accompagnati in Questura 6 stranieri per accertamenti sull’identità personale. Durante il controllo, effettuato con l’unità cinofila della Guardia di Finanza, è stato rinvenuto dell’hashish (due ovuli e diversi frammenti) e due dosi di cocaina, nascosti in un divanetto del locale, nel lato interno di un infisso, negli interstizi della lavastoviglie dietro al bancone. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

Dal bar “Principe” di corso Principe Oddone sono stati accompagnati in Questura 3 albanesi privi di documenti mentre due italiani, invece, sono stati denunciati per possesso di stupefacente (hashish). All’interno del locale, nascosti in diversi anfratti, sono stati trovati frammenti di hashish, marijuana e due dosi di cocaina.

Il controllo è proseguito in altri due bar dove non emergevano particolari problematiche dal punto di vista penale. Per quanto riguarda i cittadini stranieri accompagnati, a seguito degli accertamenti svolti successivamente dall’Ufficio Immigrazione, 3 marocchini ed un libico sono stati espulsi dal territorio nazionale, mentre due cittadini marocchini sono stati trattenuti al Centro di permanenza per i rimpatri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento