Cronaca

Avigliana, in auto con 230 kg di hashish: arrestato 40enne

Al pedaggio per sfuggire al controllo ha fatto retromarcia, ma diversi veicoli accodati gli hanno impedito l'uscita

La droga trovata nell'auto

A bordo della sua auto era alla barriera di Avigliana, sabato notte sulla A/32, in coda per il pedaggio quando si è accorto che gli agenti si apprestavano a fermarlo. Il marocchino 40enne, alla guida di una Wolkswagen Passat di colore grigio immatricolata in Italia, ha improvvisamente arrestato il veicolo ed innestato la retromarcia nella corsia per il pagamento del pedaggio non curandosi degli altri veicoli accodati che gli impedivano l’uscita.

Notata la strana manovra, gli agenti della stradale si sono precipitati sull'auto bloccando il conducente. Dopo avere preso il controllo della situazione gli agenti, tenuto conto del comportamento dell’uomo e considerato che riferiva di provenire dalla Spagna (paese attraversato da rotte utilizzate per il traffico internazionale di stupefacenti), procedevano alla perquisizione del veicolo.

All’interno sono stati trovati 7 sacchi grossi parzialmente aperti contenenti diversi panetti e 2 sacchetti di plastica bianca, ognuno con all’interno 10 panetti di sostanza stupefacente. La sostanza contenuta negli involucri, hashish, ha un peso complessivo di 230 chilogrammi. 

Sulla base di quanto accertato, il personale operante procedeva all’arresto del 40enne residente in Francia per la commissione del reato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti, nonché al sequestro della relativa sostanza. L’arrestato è stato ristretto presso la Casa Circondariale “Lo Russo e Cutugno” in Torino a disposizione dell’autorità giudiziaria.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avigliana, in auto con 230 kg di hashish: arrestato 40enne

TorinoToday è in caricamento