rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Parella / Corso Potenza

Si addormenta sull'isolotto della Dora, i sommozzatori lo portano a riva

Aveva l’obbligo di firma

Un nigeriano di 35 anni è stato fermato e identificato dalla polizia, dopo esser stato visto dormire su un isolotto. Lungo la Dora. Tanto che qualcuno, compreso il consigliere della circoscrizione Quattro, della Lega Nord, Carlo Morando, lo ha persino scambiato per un morto.

Nigeriano Dora

L’uomo, poco prima del fermo, si era messo a dormire vicino al ponte di corso Potenza, nella zona dell'area Paracchi. Con il corpo disteso su un telo di nylon. Di fianco a lui un paio di stivali e una borsa con dentro tutti i suoi averi.

I sommozzatori dei vigili del fuoco, giunti sul posto, si sono calati nel fiume con le scale. In seguito sono riusciti a tranquillizzarlo e a portarlo in salvo. L’uomo, che si è poi scoperto avere l’obbligo di firma, è stato lasciato in libertà. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si addormenta sull'isolotto della Dora, i sommozzatori lo portano a riva

TorinoToday è in caricamento