Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Aurora / Via F. Cigna

Far West in Barriera: due donne prese a calci per una mancata precedenza

Una mancata precedenza ha scatenato una rissa in via Cigna. Una madre e sua figlia sono state linciate da un uomo. Sul posto sono intervenuti i soccorsi e la polizia

Calci e pugni in mezzo alla strada e un quartiere che si trasforma nel set di un film western. Una violenza inaudita contro due donne, una signora di 47 anni e sua figlia di 25. Aggredite verbalmente e fisicamente per una precedenza negata. La scena surreale si è verificata in via Cigna all’angolo con via Cervino, quartiere Barriera di Milano. Laura e Annalisa, le due protagoniste sfortunate di questa imbarazzante storia, sono state costrette alle cure dei sanitari del 118 a causa delle percosse ricevute durante un banale litigio automobilistico. Uno di quelli che capitano a tutti almeno una volta nella vita, se non di più. “E’ scoppiato un putiferio per una mancata precedenza – ricorda Laura, ancora sotto shock per l’accaduto -. Lui ci ha sorpassate, ha inchiodato poi è sceso dalla macchina e ci ha picchiato”.

L’uomo ha percosso le due donne davanti a numerosi occhi che hanno fatto finta di non vedere. “E’ stata la scena che ci ha fatto più male – continua la figlia -. Nessuno è venuto in nostro soccorso eppure era pieno di gente, anche uomini forzuti”.  Laura e Annalisa, impotenti, hanno preso le botte e reagito nel tentativo di scacciare la furia che avevano davanti. “La cosa spaventosa è che questo personaggio non era solo – spiega Laura -. Nella sua macchina si trovavano una donna e due bambini. E anche loro non hanno reagito, immobili di fronte all’accaduto”.

A raccontarlo, insomma, nessuno ci crederebbe eppure i referti sembrano parlare chiaro. Laura non si è fatta nessun problema a mostrare i lividi sul braccio e sul ventre, preso ripetutamente a pugni. Annalisa, invece, mostra ancora il collare. Segno inequivocabile della rissa. “Ad un certo punto è giunto in nostro soccorso un passante ma ormai le avevamo già prese di santa ragione” aggiunge Annalisa. Sul posto sono giunti i soccorsi che hanno medicato le due vittime. La polizia ha poi effettuato i controlli di rito. “Anche su questo punto ci sarebbe molto da ridire perché le pattuglie sono arrivate soltanto mezz’ora dopo” accusano le due donne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Far West in Barriera: due donne prese a calci per una mancata precedenza

TorinoToday è in caricamento