menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Convulsioni davanti alla Sindone: "Quella donna era posseduta"

Una signora di Lecco, seguita da un esorcista milanese, è andata in trance davanti al Sacro Lino. Dieci minuti di paura poi la donna si è rialzata come se nulla fosse

Un caso molto particolare, senza ombra di dubbio. Raccontano i curiosi, e i presenti, che venerdì una donna si sia messa a parlare in una lingua sconosciuta davanti alla sacra Sindone, agitandosi e buttandosi a terra in preda a presunte convulsioni.

La donna, originaria di Lecco, sarebbe seguita da un esorcista milanese. E due giorni fa, una volta arrivata davanti al Sacro Lino, avrebbe cominciato a comportarsi in maniera molto strana. Prima parlando come se fosse posseduta e poi muovendo il capo avanti e indietro, a scatti e in una maniera innaturale. Prima di alzarsi e di allontanarsi tra lo stupore degli altri fedeli. “Era in trance” ha raccontato un uomo.

Una scena durata poco più di dieci minuti. Poi la donna si è ripresa e ha cominciato a comportarsi in maniera del tutto normale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento