Castellamonte, annuncia il suicidio a un’amica e scompare nel nulla

Le ricerche di una donna di 36 anni sono durate alcune ore, è stata ritrovata in stato di ipotermia

Immagine di repertorio

Premiata la rapidità dei soccorsi e il dispiegamento di uomini e mezzi. Una 36enne aveva ingerito un’abbondante dose di farmaci e rischiava l’ipotermia.

Vigili del fuoco, carabinieri, volontari del soccorso alpino e 118 l’hanno cercata per diverse ore giovedì sera. La donna, originaria della Romania, era scomparsa dopo aver detto ad un’amica di volersi suicidare gettandosi nel torrente. E’ stata proprio l'amica ad avvisare il 112 e a dare l’avvio alle ricerche che sono state condotte principalmente lungo il torrente Orco tra Castellamonte e Salassa.

L’impiego di più forze e l’uso delle registrazioni delle celle telefoniche hanno consentito, ai vigili del fuoco di Castellamonte e Ivrea, il ritrovamento della donna in un prato dietro al cimitero in mezzo alla vegetazione. E' stata individuata grazie al telefono cellulare che ha ricevuto degli sms e trasmesso la posizione esatta della proprietaria.   

La donna, in stato di incoscienza, stava già accusando un principio di ipotermia. E’ stata affidata al personale del 118 che l'ha portata in ospedale a Ivrea. E’ stato accertato che ha assunto una massiccia dose di farmaci, ma ora non è in pericolo di vita.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Cibo mal conservato e lavoratori "in nero": ristorante chiuso e multato per 39mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento