Scippano la borsetta ad una donna, arrestati poco dopo a Chieri

Due ragazzi di 22 e 25 anni sono finiti in manette. A Chieri hanno strappato di mano la borsetta una una 52enne. Carabinieri avvisati da un testimone

I carabinieri della Compagnia di Chieri hanno arrestato ieri mattina, nell’ambito di un’attività preventiva nei confronti dei reati contro il patrimonio, in particolare dei furti negli appartamenti e delle rapine in strada, due ragazzi di nazionalità romena, di 22 e 25 anni, per uno scippo ai danni di un’impiegata.

L'arresto è avvenuto alle 11 circa in via Avezzana. I due ragazzi hanno parcheggiato l’auto in doppia fila e hanno scippato la borsa ad una 52enne che camminava in strada. Hanno bloccato la donna, le hanno portato via la borsetta contente le chiavi di casa, il cellulare, i documenti, la carta bancomat e 80 euro in contanti e poi sono fuggiti in auto.

Un testimone ha chiamato il 112. La pattuglia non era lontana e, ricevuta la descrizione dei rapinatori e l’auto utilizzata per la fuga, i militari hanno rintracciato e bloccato i fuggitivi poco lontano in piazza Cavour. La refurtiva è stata recuperata e restituita alla proprietaria, mentre l’auto è stata sottoposta a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

  • Velocità rilevata con autovelox e telelaser: le vie interessate dai possibili controlli

  • Emergenza smog, tornano le limitazioni strutturali dopo la giornata di sciopero

  • Imprigionato nei meccanismi di una mietitrebbia: tragica morte di un agronomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento