menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si arrampica sul ponte dei Murazzi, salvata da due agenti mentre scivola

Era in evidente stato di alterazione psichica e quando i poliziotti l'hanno vista era con un piede oltre la balaustra. La donna è stata afferrata quando il piede aveva perso aderenza e stava cadendo giù

Se non fossero intervenuti gli agenti di Polizia staremmo qui a parlare di un dramma. Due poliziotti della Squadra Volante hanno salvato una giovane donna nella giornata di sabato, pochi secondi prima che cadesse nel fiume Po a pochi metri dai Murazzi.

La donna, una brasiliana, è stato trovata in piedi sul parapetto del ponte, appoggiata ad un palo dell'illuminazione stradale, con un piede sulla balaustra in cemento e l'altro sul pennone della bandiera. Quando i poliziotti l'hanno vista aveva il corpo pericolosamente proteso nel vuoto e così non sono intervenuti subito fermandola fisicamente, visto che c'era il rischio che si lanciasse di sotto, ma hanno provato a farla desistere parlandole.

Tuttavia le parole dei poliziotti non sono riuscite a far scendere dal parapetto del ponte la donna che era in evidente stato di alterazione psichica e mostrava segni di agitazione dicendo frasi sconnesse e senza senso.

Intanto sul posto sono arrivati rinforzi. Vedendosi circondata la donna ha reso ancora più precario il suo equilibrio arrampicandosi sul pennone della bandiera. Temendo che questo non reggesse i due agenti di Polizia, aiutati e retti da due colleghi, si sono sporti dal parapetto, afferrando la cittadina brasiliana dal busto e dagli arti, poco prima che cadesse nel vuoto visto che nel frattempo aveva perso aderenza.

Afferrata, la donna è stata trascinata sul marciapiede e messa in sicurezza. Sul posto è arrivata anche un'ambulanza che ha trasportato la donna al Pronto Soccorso per le cure mediche del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento