Si aggrappa all'arcata di ponte Umberto e minaccia di gettarsi in acqua

La donna è stata salvata grazie al repentino intervento dei vigili del fuoco che, distraendola, l'hanno trascinata su una loro imbarcazione

Attimi di panico questa mattina, poco dopo le ore 11, lungo gli argini del fiume Po in prossimità del ponte di corso Vittorio Emanuele.

Una donna, calatasi sulla cornice di un'arcata del ponte Umberto I, a pochi metri dal corso d'acqua, ha ripetutamente minacciato di gettarsi nel fiume. Tempestivo l'intervento dei vigili del fuoco - allertati da alcuni passanti - che a bordo di un'imbarcazione hanno raggiunto le arcate del ponte Umberto I e hanno dialogato con la donna, di circa 50 anni e di probabili origini dell'est Europa, fino a farla desistere dal compiere il folle gesto.

Dopo alcune decine di minuti di panico, la situazione si è risolta nel migliore dei modi e la cinquantenne è stata tratta in salvo. Secondo i primi accertamenti pare che la donna avesse compiuto un gesto analogo già nella giornata di ieri, minacciando di togliersi la vita. Sul luogo della vicenda anche gli agenti della polizia di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento