Si aggrappa all'arcata di ponte Umberto e minaccia di gettarsi in acqua

La donna è stata salvata grazie al repentino intervento dei vigili del fuoco che, distraendola, l'hanno trascinata su una loro imbarcazione

Attimi di panico questa mattina, poco dopo le ore 11, lungo gli argini del fiume Po in prossimità del ponte di corso Vittorio Emanuele.

Una donna, calatasi sulla cornice di un'arcata del ponte Umberto I, a pochi metri dal corso d'acqua, ha ripetutamente minacciato di gettarsi nel fiume. Tempestivo l'intervento dei vigili del fuoco - allertati da alcuni passanti - che a bordo di un'imbarcazione hanno raggiunto le arcate del ponte Umberto I e hanno dialogato con la donna, di circa 50 anni e di probabili origini dell'est Europa, fino a farla desistere dal compiere il folle gesto.

Dopo alcune decine di minuti di panico, la situazione si è risolta nel migliore dei modi e la cinquantenne è stata tratta in salvo. Secondo i primi accertamenti pare che la donna avesse compiuto un gesto analogo già nella giornata di ieri, minacciando di togliersi la vita. Sul luogo della vicenda anche gli agenti della polizia di Stato.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento