Cronaca Chivasso / Corso Galileo Ferraris, 3

Caso di meningite all'ospedale di Chivasso, colpita donna di 72 anni

Si tratta di una forma non contagiosa, per cui non è necessaria la profilassi con chi ne viene a contatto. Le condizioni sono stabili

Un caso di meningite pneumococcica, non contagiosa, è stato confermato oggi, mercoledì 18 gennaio, dai medici dell'ospedale di Chivasso.

A essere colpita è stata una donna di 72 anni, che è stata sottoposta a terapia antibiotica. La sua situazione clinica è stabile.

"Le meningiti da pneumococco - spiegano dall'Asl To4 - si presentano in forma sporadica e non è necessaria la profilassi antibiotica per chi è stato in contatto con un caso poiché, essendo un’infezione non contagiosa, non si verificano focolai epidemici. Lo pneumococco è un batterio che può causare infezioni comuni come, per esempio, otiti e bronchiti; qualora si verifichi un abbassamento delle difese immunitarie, il batterio può poi diffondersi anche ad altre parti del corpo, causando, perlopiù, polmoniti e meningiti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso di meningite all'ospedale di Chivasso, colpita donna di 72 anni

TorinoToday è in caricamento