menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Due fatti di cronaca in meno di 10 giorni: una donna colleziona un arresto e due denunce

Una cittadina italiana di 24 anni ha collezionato un arresto e due denunce nell’arco di dieci giorni. Prima per una rissa poi per un furto. 

Il primo episodio: arrestata e denunciata

Circa due settimane fa la donna è stata trovata a discutere animatamente con una sua conoscente in zona Barriera Milano. I toni si sono fatti sempre più accesi ed una pattuglia del commissariato in transito è intervenuta cercando di sedare gli animi. La 24enne in preda ad un scatto d’ira, prima ha rifiutato di fornire le proprie generalità, poi ha afferrato una bottiglia di vetro e l’ha scagliata contro la rivale e i poliziotti. Immediatamente bloccata, la giovane ha continuato a divincolarsi con forza, riuscendo a colpire la carrozzeria della Volante, danneggiandola. Una volta all’interno dell’autovettura ha poi continuato a dare in escandescenze, minacciando e insultando gli agenti. Per lei sono scattate le manette per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento ed è stata denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale vilipendio, lancio di oggetti pericolosi e rifiuto di fornire le proprie generalità. 

Denunciata dopo il furto 

Alcuni giorni dopo la Volante del commissariato San Donato è stata chiamata ad intervenire in un supermercato di via Orvieto dove il personale dipendente stava trattenendo l’autrice di un furto. In questa circostanza la 24enne era stata sorpresa mettere in borsa diversi prodotti trafugati dagli scaffali; una parte erano già stati consumati prima dell’arrivo degli operatori, il rimanente è stato riconsegnato al responsabile del punto vendita. Per l’episodio è stata denunciata per furto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento