Cronaca

Donna cade dal balcone dopo lite col convivente, è in pericolo di vita

E' caduta dal balcone quando la volante di Polizia è arrivata sul posto. Una donna romena, residente a Torino, aveva litigato con il convivente poco prima, ora è in pericolo di vita

Una donna romena di 45 anni è stata portata in ospedale ed è in pericolo di vita per le conseguenze di una caduta dal balcone al quarto piano di un condominio di Torino. Dai primi accertamenti della polizia risulta che poco prima avesse litigato con il convivente. All'arrivo della volante, chiamata da un cittadino, la donna era appesa alla ringhiera del balcone; pochi istanti dopo è precipitata. Gli operatori del servizio 118 le hanno prestato i primi soccorsi.

Dalle testimonianze raccolte dalla polizia risulta che la signora aveva scavalcato la ringhiera perché stava cercando di calarsi su un balcone di un piano inferiore: voleva, infatti, uscire di casa dopo che il convivente, allontanatosi alla fine del litigio, l'aveva chiusa nell'alloggio. Questa, almeno, sarebbe la spiegazione ricevuta da un vicino di casa che, vedendo la donna impegnata nella manovra, le chiese spiegazioni e se avesse bisogno di aiuto. La signora si stava reggendo a un accappatoio che aveva utilizzato come corda quando ha perso la presa ed è precipitata. Il convivente, un italiano, ha detto agli agenti che non era sua intenzione impedire alla donna di uscire di casa e di averla chiusa dentro accidentalmente. In ogni caso è stato denunciato per violenza privata.

(ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna cade dal balcone dopo lite col convivente, è in pericolo di vita

TorinoToday è in caricamento