menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donazioni "5 per mille", 6 milioni di euro al centro tumori di Candiolo

La Fondazione per la ricerca sul cancro di Candiolo si conferma il polo con più donazioni, raccogliendo dai contribuenti oltre 6 milioni di euro. Secondo posto per l'università di Torino

Il centro di ricerca sul cancro di Candiolo batte gli avversari e nelle donazioni effettuate al "5 per mille" incassa più di 6 milioni di euro, necessari per continuare la solida compagna a favore dei malati oncologici. Ad annunciarlo l'Agenzia delle Entrate, nella pubblicazione degli elenchi relativi alle donazioni fatte dai contribuenti di tutta Italia.

A sorpresa, il secondo posto è, invece, occupato dall'Università di Torino che, a dispetto del Politecnico raccoglie più di 142 mila euro. Seguono l'ateneo del Piemonte Orientale (403 scelte per 25 mila euro), l'Associazione Levi-Montalcini (che raccoglie 24 mila euro) e l'Istituto Bruno Leoni, che nonostante appena 98 donazioni riesce a mettere insieme 10.470 euro, superando la Fondazione Luigi Einaudi (9.200 euro) e il Conservatorio Verdi di Torino (7.568 euro).

Nell'ambito dello sport, a farla da padrone è lo Sci Club Bognaco, mentre la storica associazione di Sestriere si ferma a malapena 15 mila euro di donazioni raccolte.

Nella raccolta fondi del "5 per mille", i contribuenti potevano anche decidere di destinare una piccola percentuale al proprio comune: in questo caso Torino è riuscita a racimolare circa 166 mila euro, con oltre 5 mila cittadini che hanno donato parte del loro contributo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento