menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli uffici della Questura in via Grattoni (foto Google Maps)

Gli uffici della Questura in via Grattoni (foto Google Maps)

È ai domiciliari, ma va in questura per lamentarsi della (difficile) convivenza con il fratello: arrestato

Arrestato per evasione

Si è presentato presso gli uffici della Questura in via Grattoni a Torino per spiegare che non intendeva continuare a stare ai domiciliari nell’alloggio condiviso con il fratello. È accaduto ieri mattina, venerdì 8 gennaio.

Protagonista un cittadino nigeriano di 28 anni con precedenti di polizia in materia di stupefacenti e sottoposto ai domiciliari in seguito a un provvedimento dello scorso giugno del Tribunale di Venezia.

La richiesta dell’uomo era motivata dalla difficile convivenza con il fratello e dalle continue liti familiari, ma per lui è stato inevitabile l’arresto per evasione eseguito dagli agenti del Commissariato Dora Vanchiglia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento