Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Piazza della Repubblica

Domeniche a porta palazzo, il 3 maggio via alla sperimentazione

A presentare l’iniziativa ci hanno pensato i rappresentanti della commissione mercato Piazza della Repubblica e dell’associazione per la “Rinascita di Porta Palazzo".

Ortofrutta, merci varie ma anche street food, artigianato, libri, sport e spettacolo. L’attesa sperimentazione delle “Domeniche a Porta Palazzo” è stata illustrata alla Terza commissione Commercio e Lavoro, presieduta da Gianni Ventura insieme all’assessore Domenico Mangone. A presentare l’iniziativa ci hanno pensato i rappresentanti della commissione mercato Piazza della Repubblica e dell’associazione per la “Rinascita di Porta Palazzo”. Le due giornate, che intendono contribuire alla valorizzazione di una delle più importanti aree commerciali della città, si articoleranno secondo un orario lungo, dalle 11 del mattino fino alle 22.

 Nella “piazzetta Milano”, sul lato ovest si concentreranno banchi di street food e di artigianato, oltre agli stand di tre librerie del territorio: sul lato opposto, l’area spettacoli, con balli folkloristici, unitamente a concerti blues e jazz. Sul lato di Piazza della Repubblica a sud di corso Regina Margherita, il “quarto” di piazza intorno al mercato del pesce sarà adibito a parcheggio, mentre sul lato opposto si troveranno il mercatino dei produttori e un “mix merceologico”, come lo hanno definito gli organizzatori, con  più di cento banchi.

A nord di corso Regina, attività sportive, tra le quali l’hit ball, sul lato della tettoia dell’Orologio, mentre ad area di parcheggio saranno adibiti gli spazi intorno al padiglione sul lato opposto della piazza. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Città di Torino e Progetto The Gate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domeniche a porta palazzo, il 3 maggio via alla sperimentazione

TorinoToday è in caricamento