Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Divise per vigili "made in China", denunciati tre sarti

I tre uomini sorpresi dal Nas, provenienti dalla Cina, mantenevano il proprio laboratorio in condizioni igieniche precarie, ed è lì che dormivano i loro dipendenti

Sono stati denunciati a seguito di un sopralluogo del Nas per le precarie condizioni igieniche del loro posto di lavoro. Tre cinesi, titolari di un laboratorio di sartoria di Torino, sono stati denunciati a seguito di un sopralluogo della polizia giudiziaria, degli ispettori dell'Asl, dei carabinieri del nucleo antisofisticazioni e della direzione territoriale del lavoro della procura del capoluogo piemontese. I loro dipendenti erano costretti a lavorare in pessime condizioni igieniche e pessimo era anche lo stato di conservazione di alcune derrate trovate in un congelatore.

L'impresa dei tre cinesi, stando a quanto accertato, produceva, per conto di altre società, anche divise per alcuni comandi di polizia municipale del nord Italia. A scoprire il laboratorio erano stati, nelle scorse settimane, gli agenti della squadra mobile della questura torinese, che avevano rinvenuto 25 postazioni per il taglio di stoffe e quattro stanze da letto in cui, secondo quanto accertato, i dipendenti dormivano quando non lavoravano.

(fonte ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divise per vigili "made in China", denunciati tre sarti

TorinoToday è in caricamento