menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dai domiciliari e prende a martellate un furgone: "Volevo punire il mio ex"

La donna non aveva accettato la fine della relazione con il proprietario del furgone. E' stata arrestata dai carabinieri per evasione e danneggiamento

Evade dai domiciliari e prende a martellate il furgone del suo ex compagno. Lei, donna di 39 anni sottoposta agli arresti domiciliari a Pianezza, è stata arrestata dai carabinieri della compagnia di Rivoli per evasione e danneggiamento: non aveva, infatti, accettato la fine della relazione che era intercorsa tra lei e la vittima.

A contattare i militari, ieri sera, è stato proprio il suo ex compagno, un operario di 57 anni che, vedendo la donna intenta a distruggere - mediante l'uso di un martello - il suo furgone parcheggiato in strada, non ha esistato a chiedere aiuto. Giunti sul posto i militari hanno bloccato la 39enne mentre stava mandando in frantumi il parabrezza e il lunotto posteriore del mezzo.

Interrogata dalle forze dell'ordine, la donna ha ammesso di essere evasa dai domiciliari per punire il suo ex compagno responsabile di aver interrotto la loro relazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento