Uomo trovato morto in casa, l'incidente nel bagno

Forse a seguito di un malore

Immagine di repertorio

Un uomo di origine marocchina è stato trovato morto nel bagno della sua abitazione di via Nizza nel pomeriggio di sabato 12 agosto, in seguito alla segnalazione di un amico.

Dopo l’allarme sono giunti sul posto i sanitari del 118 e gli agenti di polizia che hanno trovato il corpo della vittima con profonde ferite e non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo si sarebbe tagliato a seguito di una crisi epilettica e sarebbe morto dissanguato mentre era solo in casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incidente è avvenuto nel bagno dell’abitazione dove l’uomo sarebbe caduto battendo la testa contro la tazza del water che si è rotta e che lo ha ferito ad una gamba dove sono state rilevate profonde ferite a livello inguinale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento