Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Falchera / Via degli Ulivi

Discariche abusive alla Falchera: controlli notturni per stanare gli scaricatori

La polizia municipale è al lavoro per risolvere il problema delle discariche abusive. Nel mirino quelle di via Toce e via degli Ulivi

Sulle numerose discariche presenti tra i quartieri Villaretto e Falchera sono piombate le attenzioni dei vigili urbani. La municipale starebbe cercando di porre fine allo scarico selvaggio lungo via Degli ulivi e via Toce.

Come? Attraverso una fitta serie di controlli notturni e in borghese per stanare chi scarica i rifiuti nei parchi e nelle aree abbandonate. Un problema denunciato più volte con le foto degli eco-mostri sparsi per la periferia. L'idea è quella di ripetere il successo di un anno fa quando i vigili della sezione di via Leoncavallo riuscirono a sequestrare due grosse discariche, una lungo strada del Francese e una in strada Molino del Villaretto, gestita da un cittadino di nazionalità italiana.

Alla Falchera, invece, preoccupano sempre le discariche abusive di strada Cuorgnè oltre a quelle dei laghi, alcune già sequestrate dalla municipale, e le condizioni dell’ecomostro di strada Bellacomba che date le dimensioni e le criticità meriterebbe un approfondimento a parte.

La strada che unisce le circoscrizioni Cinque e Sei è diventata off-limits per i veicoli a causa della pavimentazione dissestata e del numero incredibile di rifiuti sparsi in lungo e in largo. Montagne di pneumatici, elettrodomestici e macerie edili scaricate senza alcun rispetto per l'ambiente.

Ma le attenzioni in queste giorni si sono spostate su strada dell’Abbadia di Stura dove è stata trovata vicino all’omonima stazione una discarica di paraurti. Sul posto si è subito presentata una pattuglia della municipale che nei prossimi giorni cercherà di recuperare i nomi dei proprietari dei pezzi d’auto. E di conseguenza dei demolitori che verosimilmente hanno scaricato illegalmente in un punto di Falchera non molto frequentato.

Sull'argomento è già pronta un'interpellanza del capogruppo della Lega Nord alla Sei Enrico Scagliotti. “Mi piacerebbe sapere che fine ha fatto il progetto di riqualificazione di Falchera – spiega Scagliotti -. Molte strade sono diventate un inferno con tanto di amianto e auto abbandonate”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discariche abusive alla Falchera: controlli notturni per stanare gli scaricatori

TorinoToday è in caricamento