Cronaca Villaretto / Strada Vicinale Bellacomba

Pulizia o sequestro? Il futuro della discarica Bellacomba è ad un bivio

La polizia municipale starebbe tenendo sotto controllo l'area invasa da rifiuti di ogni tipo. E i residenti tornano a chiedere provvedimenti

Il futuro di una delle discariche della periferia nord è ufficialmente al bivio. Un bivio che parla di pulizia o di sequestro.

L’area di strada Bellacomba, divisa tra i privati e il demanio, rischia di finire seriamente nelle mani delle forze dell’ordine. I sopralluoghi della polizia municipale hanno portato alla scoperta di nuovi rifiuti che sono andati a sommarsi a quelli presenti da tempo. Rifiuti scaricati con tutta probabilità da qualche furbetto che ha approfittato dell’oscurità per liberarsi di oggetti scomodi.

Quali rifuti si trovano in strada Bellacomba? In particolare decine e decine di pneumatici, macerie edili, bidoni contenenti materiale pericoloso, elettrodomestici e latte di vernici. denuncia un residente del quartiere.

Una bomba a cielo aperto che sta costringendo le istituzioni a tenere nel cassetto il progetto di riqualificazione che prevede la realizzazione di strade e di una pista ciclabile. E a distanza di anni il problema non sembra essere cambiato di una virgola, anzi. Da giorni si possono anche scorgere numerosi pezzi d’auto, tra cui spiccano paraurti, cerchioni e specchietti che hanno finito per inquinare la flora e la fauna del posto. Per non parlare della grana incendi. Un dramma soprattutto nel periodo estivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pulizia o sequestro? Il futuro della discarica Bellacomba è ad un bivio

TorinoToday è in caricamento