Cronaca Centro / Piazza Castello

Diritto alla casa, protesta sotto il Palazzo della Regione

Un centinaio di manifestanti hanno espresso il loro dissenso in seguito ad alcuni provvedimenti amministrativi emanati questa mattina dalla magistratura. La situazione è rimasta sotto controllo

Circa un centinaio di persone appartenenti allo Spazio popolare Neruda, si sono ritrovate questa mattina davanti al Palazzo di Giustizia per organizzare un presidio di protesta.

Le famiglie, come spiegato da un manifesto apparso sulla pagina Facebook, hanno manifestato il loro dissenso dopo i provvedimenti presi dalla magistratura in seguito ad alcuni espisodi di resistenza allo sfratto avvenuti quest'estate. L'organo di giurisdizione ha infatti notificato obblighi di firma e divieti di dimora agli attivisti coinvolti nell'iniziativa "PrendocasaTorino".

Verso le 11:30 il presidio si è spostato sotto il palazzo della Regione di piazza Castello, dove i manifestanti hanno trovato ad attenderli una nutrita schiera di poliziotti. La situazione è rimasta sotto controllo sino a quando il presidio non si è autonomamente sciolto, dopo aver deciso di non chiedere udienza alle istituzioni


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diritto alla casa, protesta sotto il Palazzo della Regione

TorinoToday è in caricamento