menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manifestazione No Tav: in migliaia per le strade di Torino, nessuno scontro

Si è rivelata pacifica così come dichiarato prima dell'inizio. La manifestazione ha visto sfilare anche 21 sindaci della Valsusa in testa al corteo partito da piazza Statuto in direzione di piazza Castello

Centinaia di persone si sono radunate in piazza Statuto a partire dalle ore 14 per la manifestazione organizzata dal Movimento No Tav. Un corteo, in direzione di piazza Castello, è sfilato per dare - come ribadito dal leader Alberto Perino - una risposta alla magistratura per le pene inflitte il 27 gennaio scorso.

Con i manifestanti in piazza sono scesi anche i 21 sindaci rappresentanti altrettanti comuni della bassa Valle Susa. I primi cittadini si sono messi al capo del corteo che, poco dopo la partenza, ha raggiunto le 4 mila persone per la Questura, le 10 mila per i manifestanti. In coda al corteo presenti gruppi antagonisti.

La notizia del giorno per quanto riguarda l'opera dell'alta velocità è l'approvazione del bilancio definitivo da parte del Cipe. "Non è nulla di speciale - ha detto Perino -. Il Cipe ha autorizzato il finanziamento di 7,5 chilometro di una tratta più ampia. Quello che ci chiediamo è un'altra cosa: che fine fa il resto?".

Il corteo ha raggiunto piazza Castello in poco più di due ore. Non si sono registrati momenti di tensione, nonostante alcuni manifestanti in arrivo da altre regioni siano stati fatti arrivare in stazione più tardi del previsto. Solo un piccolo fuoriprogramma quando sono state lanciate alcune uova in direzione della caserma dei Carabinieri di via Cernaia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento